<H1>Press release free submit</H1><br/><br/> Welcome to our new website for <B>press release free submit</B>, where you can do <U>free article marketing</U> with your <I>company articles</I>! Find your best press release with <STRONG>free research articles</STRONG> or you can <EM>submit your article</EM> and <B>company press release</B>.<br/> <H2>Company articles</H2><br/> Submit your <B>company articles</B> and the best of <EM>press release free submit</EM> of your activity and get <U>free article marketing</U>! <H3>Submit your article</H3> <H4>Free research articles</H4> <H5>Free article marketing</H5> <br/> Enter now in PR-PressRelease, the website for <a href='http://pr-pressrelease.blogspot.com' title='Free article marketing, company articles and press release free submit'>press release free submit</a>.<br/> <p><a href='http://pr-pressrelease.blogspot.com'>Company articles</a></p> <p><a href='http://pr-pressrelease.blogspot.com'>Free article marketing</a></p> <p><a href='http://pr-pressrelease.blogspot.com'>Free research articles</a></p> <p><a href='http://pr-pressrelease.blogspot.com'>Submit your article</a></p> <p><a href='http://pr-pressrelease.blogspot.com'>Submit company press release</a></p>

Friday, August 14, 2015

Should You Do a Self-Guided Tour or Employ a Bali Trekking Tour?






Bali is more well-known for its long series of stunning beaches, surfing, and scuba diving. However, Bali is not only a place for aquatic activities, but also a home to deep tropical green and high mountains. Both sides of Bali are paradise for adventurers. Especially, Bali’s trekking areas spread throughout the island. Whether you like a Mount Agung trekking or Jegag Bali Cycling in Ubud, all is available for you at a really satisfying level. In Bali, a big number of trekking tours can be found almost everywhere in the exotic island. They are highly specialized in more specific trekking experiences including Bali Sunrise Trekking Tour, Bali Adventure Tour, Pineh Bali Tour and Jegag Bali Cycling. Finding a good tour operator is not a difficult task in Bali. The locals are well-trained in the industry.

For serious challengers of adventure, Mount Agung should be always on the list. This Bali’s highest, holiest mountain is at an altitude of 10,308 feet above sea level. The “home of the God” is located in Karangasem Regency and takes around 3-4 hours from Pasar Agung Temple, or 5-7 hours from Besakih Temple. Hiking the mountain is not about whether you can test your physical limit, but it is more about discovering the spirituality ground of Bali, in particular Mount Agung, and see things closer than just anything else. This personal experience is so precious to pass by. Besides, on the top of Mount Agung, trekkers can witness the spectacular sunrise from the peak of Mount Agung and see from a distance Mount Rinjani located at Lombok Island, out of Bali Island.

Other than Mount Agung, there is still another mountain that becomes the standard destination for trekking tours, which is Mount Batur. Located at 5,633 feet above the sea level, this semi-active volcano, just like Mount Agung, is characterized with hot rocks, fumaroles, and the presence of a crater lake. Although just like a half high of Mount Agung, Mount Batur is a great place to challenge your physical and mental strength.
Whether employing a BaliTrekking Tour operator is necessary depending on the kind of experience you expect to encounter with. The tour operator will provide visitors with a guide with private trekking tours. Some trekking tours start early morning to catch up the sunrise while some others not. The features of each trekking tour vary based on the package taken or the operator, ranging from bottled water to pick-up. For further details about, Bali trekking tours, contact yourbalitrekkingtour.com.http://www.yourbalitrekkingtour.com/
A self-guided tour can be so much fun. However, it is also risky for some trekking trails are not marked and things may go wrong when dark. With a map, compass and necessary navigation skills, you can get your way to the top of Batur or even Agung alone and experience the hostility of the locals bumping into you on your way. At last, it is not advised to do a sell-guided tour in your first time trekking a certain area. Make you accustomed to the trails and comfort you before deciding to experience all on your own.

Thursday, August 13, 2015

Inizio corsi 2015/2016

IMPORTANTISSIMO
di seguito le date di accettazione domande 

ai seguenti corsi:


26-09-2015 - MOS 



Per ulteriori informazioni visita il sito www.inforete.us

Software gratuito della settimana.

Il software di questa settimana che vi consiglio è Icecream Media Converter.
Icecream Media Converter è un programma free in grado di convertire formati audio e video in modo da rendere fruibile un filmato o un brano su qualsiasi tipo di dispositivo (Pc, smartphone, tablet) alla migliore qualità. Non è solo un semplice convertitore di formati ma presenta delle feature aggiuntive molto interessanti come la possibilità di estrarre la traccia audio da un video o scaricare direttamente i video dal web a partire dall'url. Oltre a poter impostare manualmente il formato di output desiderato, si possono scegliere direttamente i dispositivi per i quali si vuole trasformare il file, ad esempio iPad, iPhone o direttamente il sistema operativo e la marca (Android, Samsung, LG, ecc...)
Clicca QUI e fai il download di Icecream Media Converter.
Al prossimo software.
Vincenzo

Thursday, August 06, 2015

“IL NOSTRO SHOW” E' IL NUOVO SINGOLO DI EVOL FEATURING ALESSIO NELLI CHE ANTICIPA L’ALBUM D'ESORDIO “#MAIBANALE”




Il Nostro Show” nasce con l’importante ambizione di diventare un tormentone estivo ed i risultati conseguiti finora confermano le attese con le oltre 30.000 visualizzazioni su Facebook e 4.000 Youtube.


La canzone racconta delle notti d’estate passate in spiaggia tra amici e ragazze, notti in cui tutto è possibile e in cui si spera che il mattino non arrivi mai.
Il senso di tutta la canzone è riassunta nella frase chiave: “Siamo tutti sognatori e lo facciamo di mestiere!”
Il testo è stato scritto da EvoL, la musica è di Alessio Nelli, mentre la produzione artistica è stata affidata al cantautore napoletano Lelio Morra, anche lui proveniente dal CET.



L’incontro tra evoL (Vincenzo Colella), classe ’94, e Alessio Nelli, classe ’88, si concretizza nell’inverno 2011 quando sono compagni di stanza durante un corso al CET di Mogol (Scuola di perfezionamento per autori, compositori ed interpreti).
EvoL, cantautore e rapper con un background particolarmente pop, frequenta il corso per autori, mentre Alessio, pianista di formazione classica, per compositori.
Nel 2014 EvoL si trasferisce per iniziare un progetto musicale con dei produttori di Milano.
Avendo già le idee chiare riguardo al tipo di impronta da dare al proprio disco, musicalità e melodie pop intessute di metriche rap, chiama Alessio e gli propone di collaborare alla parte musicale del suo progetto, ovvero, di occuparsi della stesura delle melodie dei ritornelli per i brani che aveva in mente o che aveva già scritto. Alessio entusiasta accetta, spinto anche dal forte rapporto di amicizia che si era consolidato negli anni.
Nel giro di 10 giorni il prolifico duo porta a termine circa 15 brani molto diversi tra loro: da canzoni d’amore a testi incentrati sul sociale, da canzoni strutturate sullo storytelling a pezzi dance.
Il loro primo esperimento è stato proprio ‘Il Nostro Show’ che il caso ha voluto poi diventasse anche il loro primo singolo ad essere lanciato.
In questo momento evoL e Alessio stanno lavorando alla realizzazione del loro primo album: #MaiBanale.



BIO
Vincenzo Colella, in arte Evol, vive a Milano dal 2013, quando, dopo il conseguimento della maturità scientifica,si iscrive alla facoltà di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo.
Inizia a scrivere i primi testi a 15 anni, prediligendo un genere che fonde musicabilità e orecchiabilità POP a strofe e metriche RAP.

Con la prima canzone (Sotto Accusa) partecipa al concorso “Una voce per Sanremo” classificandosi al 3° posto e ricevendo una votazione di 10/10 per il testo. Giudice unico del concorso era il M° Diego Calvetti. Lo stesso M° Calvetti lo invita presso il suo studio discografico “Platinum Studio” per mostrargli i suoi lavori.
Successivamente frequenta il CET del M° Mogol diplomandosi come autore di testi e ricevendo notevoli apprezzamenti dallo stesso Maestro e da altri famosi autori che sottolineavano, in particolare, la profondità dei testi e la capacità comunicativa in relazione alla sua giovane età.
Nel 2012 partecipa al concorso canoro nazionale “Canto Così” vincendo il premio della critica per il miglior testo con la seguente motivazione: “la qualità e profondità del testo hanno dimostrato maturità e sensibilità dell’artista”. Presidente di giuria era il M° Luca Pitteri.
Sempre nel 2012 arriva in semifinale al concorso “Premio Donida” di Parma.
A settembre dello stesso anno si classifica tra i primi sei al concorso nazionale “La Canzone d’Autore Italiana” tenutosi ad Isernia.
A luglio 2013 viene premiato come miglior nuova proposta RAP/HIP HOP abruzzese durante il Premio “Campo di Giove”.
Sempre nel 2013 realizza una demo contenente 12 inediti (10 in lingua italiana e 2 in lingua inglese) interamente scritte da lui, in collaborazione con il cantautore Beppe Frattaroli che ha curato arrangiamento, registrazione e missaggio dello stesso.
Nel giugno 2014 viene invitato all’evento di beneficenza ‘’Rock per un Bambino’’, ideato dal cantautore Luca Guadagnini, ex leader dei Vernice, nel quale si esibisce insieme ad altri artisti come Anna Tatangelo, Antonio Maggio, Manuela Villa, Mariella Nava, dai quali riceve i complimenti per i brani.
Ad Agosto 2014 apre il concerto del rapper Clementino, in una tappa del suo ‘Mea Culpa Tour’, in provincia di Salerno.
Ad ottobre 2014 pubblica un EP contenente “Brucerà” e “Siamo quelli”, prodotti dal duo di dj producer Bonsanto-Carminati; l’Ep è stato per circa dieci giorni stabile nella Top 3 della classifica di Amazon degli album più venduti in Italia.
In questo momento sta realizzando il suo primo disco ufficiale in collaborazione con il pianista e compositore Alessio Nelli. Il disco contiene delle sonorità che spaziano dal pop al dance, mantenendo un filo conduttore caratterizzato da stile e metrica rap: testi introspettivi, testi incentrati su tematiche sociali, testi d’amore e testi ironici.

Alessio Nelli vive a Civita Castellana ed è pianista, compositore ed organizzatore di eventi e spettacoli musicali.
Inizia la sua attività concertistica nel 2009. Nel mondo della musica leggera collabora con: Sally Moriconi, Riccardo Brizi, Roberto Cohiba, Arianna Silveri ed evoL. Da novembre 2014 è il tastierista de “Il sinfonico e l'improbabile orchestra”.
Ricopre il ruolo di maestro collaboratore e di sala per “Les voix concertantes”, compagnia operistica francese con sede a Parigi. Prossima produzione: 5 ottobre 2015, Théâtre de la Porte Saint-Martin, Rigoletto, Verdi.
Dal 2004 al 2009 insegna “Teoria, solfeggio e pianoforte” all'Accademia musicale Muzio Clementi, Civita Castellana.
Tra il 2010 e il 2012 consegue i diplomi di “Pianoforte” presso il Conservatorio di Santa Cecilia (Roma), “Composizione” e “Autore di testi” presso il CET (Toscolano). Si occupa della Direzione Artistica della “Giornata dell'Arte” e, più precisamente, ricopre le figure di: ideatore, organizzatore, presentatore, pianista e addetto stampa. E' co-autore dello spettacolo teatrale-musicale "L'evoluzione della specie: dalla scienza allo show".
Nel 2010 compone musiche originali per la mostra dello Chef Joelle Angel Paoli in occasione di Milano Food Week 2010.
E' stato direttore artistico di “CiviTonica” per le edizioni del 2011, 2012, 2014.
Dal 2012 è Pianista e consulente all'organizzazione per il Concorso nazionale di poesia in lingua "Maestro Costanzelli" di Civita Castellana.
E’ stato direttore artistico dell'evento "Mogol e i ragazzi del CET" occupandosi della gestione e della programmazione dell'evento, del Foundraising, dei rapporti con la stampa e, ovviamente, dello spettacolo in sè.
Nel 2013 è stato maestro collaboratore per il coro “Artemusica” di Los Angeles in occasione dei festeggiamenti della Festa della Repubblica organizzati dal console italiano Giuseppe Perrone. Ha ricoperto, inoltre, il ruolo di direttore artistico per “VIVAVERDI” e “Concerto per Civita”.
Nel 2013 e 2014 è autore e conduttore radiofonico del programma “Emergenze Musicali”.
Da marzo 2014 inizia la sua collaborazione con il rapper Evol e con l’autrice Arianna Silveri.

PAGINA FACEBOOK EVOL: https://www.facebook.com/evoltdw?fref=ts
PROFILO INSTAGRAM EVOL:
https://instagram.com/evol_thedreamswriter/
CANALE YOUTUBE EVOL
: https://www.youtube.com/channel/UCG2CM7pLsG5ISYJfHhTrm4w


PAGINA FACEBOOK ALESSIO NELLI: https://www.facebook.com/alessionellipage?fref=ts
PROFILO INSTAGRAM ALESSIO NELLI
:https://instagram.com/alessionelli/

Tuesday, July 28, 2015

“EXTREMO” È IL NUOVO SINGOLO DEI TOROMECCANICA CHE ANTICIPA L'ALBUM IN USCITA A GIUGNO "L'INNOCENZA DEI 30 ANNI"


Un brano fresco, spensierato, senza tante pretese poetiche o di contenuto sentimental-amoroso





In un'epoca molto fast e poco food, i Toromeccanica si chiedono che fine abbiano fatto gli Emo, quale sia il motivo per cui non se ne parla più e se, per caso, un giorno, non si parlerà più nemmeno di noi. “Extremo” rappresenta un fiume in piena di parole che passa velocemente come passano le mode del momento, i personaggi, le canzoni, anche se, in fondo, abbiamo tutti bisogno delle stesse cose: un po' di emozioni, qualche gesto estremo e qualcuno che ci apra il suo cuore (ovviamente solo in senso letterario).






BIO
I Toromeccanica, band salentina composta da Gianpiero Della Torre (voce), Matteo Tornesello (chitarra), Ruggero Gallo (basso), Giorgio Maruccia (batteria), nascono nel 2005 ad Alezio, in provincia di Lecce. L’intento del gruppo è di proporre brani inediti che si possano distinguere all’interno del panorama italiano per il loro stile unico. La musica dei Toromeccanica vive di una sperimentazione a 360 gradi e porta la band ad abbracciare i più disparati stili musicali. Unico filo conduttore di questa miscela di colori è l’attenzione maniacale nella stesura dei testi, elaborati in modo da esprimere, anche tramite l’utilizzo di termini desueti, concetti nuovi e nuove forme di comunicazione. Su tutto una massiccia dose di autoironia. “Ironizzare e non prendere sempre tutto sul serio”, questa la filosofia della band che ritroviamo nei brani,
insieme a quell’alito di libera espressione senza troppi tabù nel trattare tematiche diverse. La band, che vanta dal loro anno di formazione numerosissime esibizioni live, si è distinta per i risultati ottenuti in numerosi concorsi, classificandosi sempre nelle prime posizioni. Nel 2009 firmano con la Rusty Records, e presentano alle radio il singolo “Bungalow”, prodotto da Davide Maggioni, grazie al quale hanno ricevuto il premio della critica al Festival Show 2009. Il singolo è stato un vero e proprio tormentone estivo, soprattutto nel Salento, terra di origine della band, e il video del brano ha raggiunto in breve tempo oltre le centomila visualizzazioni su Youtube.
Nel luglio del 2011 esce “Star System” (Rusty Records), il cui singolo apripista è “L’amore ai tempi della crisi” con cui la band vince il premio Flop Tv nell’ambito del PIVI 2011. Con “Non Mi sbilancio (Testuggini)”, i Toromeccanica sfiorano l’esibizione davanti alla giuria tecnica della Rai entrando tra i 40 finalisti di CartaSì Area Sanremo 2011.
Nel marzo del 2012, invece è “Star System – Repack”a essere in vendita sulle maggiori piattaforme digitali e distribuito in tutti i negozi di dischi da Self. Il disco si compone di 11 pezzi: i 7 già presenti in “Star System” (oltre a “L’amore ai tempi della crisi” il cui video è stato premiato al PIVI 2011 e al tormentone “Bungalow”, le tracce “Desisti”, “79”, “Amore spasmodico”, “Sospiri” e “Il tango degli approcci sbagliati”) 2 inediti – “Non mi sbilancio (Testuggini)” e “Piuttosto nevica”, la cover “Ho scritto t’amo sulla sabbia” e il remix di “Bungalow” realizzato dal Dj Max Robbens.
I Toromeccanica sono reduci dal palco del Concertone del Primo Maggio di Roma e dalla vittoria del Premio Puglia Sounds per l’1MFestival e con “Sentimentalmente Ok” vogliono chiudere il fortunato ciclo di “Star System – Repack” (prodotto Rusty Records e distribuito in tutta Italia da Self), primo loro album.
Il singolo può essere acquistato su iTunes e sui più diffusi portali digitali, ed è accompagnato da un coloratissimo e scanzonato videoclip, prodotto da Glamour Studio per la regia di Fabio Perrone.
Nel 2014, la nuova lineup dei Toromeccanica vede al basso Ruggero Gallo.
Il 13 maggio è uscito “I reggiseni non contengono cervelli” il loro nuovo singolo edito dalla Rusty Records dal sapore raggamuffin, che vede la collaborazione di Cesko, inconfondibile voce degli Après La Classe, e che rappresenta un vero e proprio spaccato dell’attuale situazione italiana, dalla politica alla televisione, per toccare il dolente tasto del mondo del lavoro.
A giugno 2015 è prevista l’uscita del loro nuovo album.



Sito etichetta: www.rustyrecords.net


Twitter: @TOROMECCANICA



“RESTO CON ME” E' IL NUOVO SINGOLO DEI GIOVANISSIMI SALENTINI VALENTINE




Bisogna ‘cancellare’ da noi tutto ciò che non ci permette di andare avanti per riemergere più forti di prima.



Resto con me” vuole essere il loro grido alla vita. La canzone parla di come molto spesso in questo cammino ci si possa imbattere in tante “porte chiuse” che rischiano di oscurare in noi la voglia di reagire, la forza che ogni giorno ci spinge a sfidare noi stessi per diventare persone migliori.








BIO

I Valentine nascono nell’aprile 2014 da 4 giovani musicisti salentini: Stefano Ingrosso (Voce e chitarra), Pierluigi Favale (basso), Giacomo Quarta (chitarra) e Lorenzo Favale, (batteria) uniti dal bisogno di creare nuovi orizzonti musicali. I Valentine nascono dalle ceneri dei NoName, ricevendo ottimi feedback da parte di tutto il territorio. Molteplici sono i palchi calcati dalla band nel progetto precedente, progetto che ora spazia in nuove idee e nuove emozioni.
L’incontro con il producer Walter Suray che nota sin da subito la loro giovane compattezza ed energia giusta di una band, li porta ad affrontare un discorso più ampio, allargando le loro prospettive musicali ed artistiche.
Nell’estate del 2014 il primo contratto discografico con l’etichetta Rusty Records, che produrrà il prossimo album della band, anticipato dai singoli “Non mi basta” e “Resto con me” già hit nel territorio.








“BRILLA” E' IL SINGOLO CHE ANTICIPA L'ALBUM D'ESORDIO DEGLI AUDIOSPETTRO






Gli Audiospettro sono band con una forte influenza Pop/Rock nelle vene, prodotti da Ettore Diliberto per ET-Team e AEREOASTELLA.


Brilla” è una canzone che parla di una notte stellata, di un amore a distanza, della voglia di vedere, parlare, baciare, o anche solo sfiorare la persona che ami, l’amore distante chilometri che vorresti rivedere in quell’attimo anche solo per un secondo, l’amore che vorresti vicino a te ogni mattina, la persona con cui sorridere, parlare, condividere ogni attimo della tua esistenza. Parla del viaggio immaginario che la mente crea quando il proprio amore è distante, di come riesca il nostro cuore a resistere e il nostro cervello a elaborare un milione di gelosie e fantasie in un battito di ciglia.
Brilla” ci fa volare con la fantasia, riesce a farci immaginare come sarebbe bello poter raggiungere il proprio amore alla velocità della luce, come poter coprire distanze inimmaginabili accompagnati da una stella cometa, e di come sarebbe bello poter donare questa stella luminosa alla propria amata come pegno d’amore, sapendo benissimo che nessuna stella potrà brillare nel tuo cuore più di lei.


Alpheratz” è la stella da il titolo all’ album deriva dall’ antica denominazione araba Sirrah o Ombelico del destriero, la stella è una Supernova, nel registro celeste (HIP) è al numero 677 e a questa stella che dal primo gennaio 2015 è stato affiancato nel registro celeste il nome degli AUDIOSPETTRO.


BIO
La band si è formata nel 2013 dall'unione di 6 membri provenienti da diverse realtà musicali (band Cover Negrita, Limp Bizkit, Nomadi), trascinati dalla voglia di far nascere una band di inediti decidono di formare un gruppo di Pop Rock all’ Italiana. Reduci da numerosi successi riscossi in vari concorsi, aprono i concerti di Piero Perù e J-Ax.
L’affiatamento è subito evidente ed in breve tempo viene alla luce il loro primo album dal titolo AUDIOSPETTRO (Alpheratz HIP-677).


Gli AUDIOSPETTRO sono:
Massimiliano Gravante (Batteria e drum machine)
Ivan Siesser (voce)
Oscar Siesser (chitarre cori)
Jacopo Bordigoni (chitarre e cori)
Corrado Martinelli (basso e cori)
Manuel Codignoni (tastiere e campionatori).



Thursday, July 23, 2015

SALVO VINCI: “IL RESTO DI TE” E' IL SINGOLO CHE ANTICIPA IL SUO IMPORTANTE PROGETTO PRODOTTO DALLA STORICA CASA DISCOGRAFICA “FIUMARA” IN USCITA A SETTEMBRE





Salvo Vinci, un cantante davvero completo dal punto di vista artistico, con un'immagine ed una personalità accattivanti e coinvolgenti per un pubblico potenzialmente trasversale ed eterogeneo.




Una ballad in stile pop-rock dalla struttura anomala, che al classico alternarsi strofa-ritornello preferisce un fluire musicale, libero e istintivo, che concentra le emozioni sullo special.
Si racconta un momento di riflessione di un amore che dopo la tempesta si ritrova e si riconferma, nonostante gli errori e le difficoltà della vita, nella gioia di riscoprirsi fra le lenzuola.
Il resto di te” è stato scritto e arrangiato da Salvo Vinci e da Davide Perra ed è stato prodotto dalla collaborazione tra l'etichetta “Fuoriluogo” e la “Fiumara”.


Il progetto relativo a Salvo Vinci nasce dal desiderio di portare anche sul mercato discografico un artista con un background sino ad oggi prevalentemente costituito da talent, televisione e importanti musical nei teatri.
L'intento è quello di mettere a disposizione del grande pubblico una voce dalla timbrica inconfondibile, con una gamma ed un'estensione notevoli, spiccate capacità compositive e grande presenza scenica come performer sul palco, veicolando al maggior numero di persone possibile l'arte di Salvo, la sua musica, la sua duttilità e versatilità; il tutto senza “snaturare” la persona dietro al personaggio, ma, anzi, facendone parte integrante del progetto per creare un nuovo esempio di artista “self-made man”, capace di creare empatia col suo pubblico anche grazie a personalità , umanità e carisma.
Il progetto parte, non a caso, con l'incisione di una cover di Mino Reitano, “Sogno”, in una versione moderna e completamente rivista con gli occhi di un trentenne di oggi; un omaggio al mondo di un artista storico della musica italiana trasportato ai giorni nostri, in cui le dinamiche del “sogno” e dell' “emigrazione” sono ancora oggi, dopo quasi 40 anni, al centro dell'attenzione e dei pensieri del mondo giovanile.




BIO
Salvo Vinci, classe 1983, è un giovane cantante di origine siciliana. Lascia la provincia siracusana all’età di 18 anni e si forma artisticamente presso la “Musical Theatre Academy” di Catania dove studia canto ballo e recitazione ed inizia a collezionare diverse esperienze in ambito artistico, ma è grazie alla sua partecipazione ad “AMICI” nel 2004 (dove giunge sino alle finali) che ha inizio la sua carriera come cantante solista.
Negli anni successivi, rivetse il ruolo di cantante/attore protagonista in diversi musicals (FOOTLOOSE” prodotto da FASCINO pgt, HIGH SCHOOL MUSICAL” prodotto dalla Compagnia della Rancia con la regia di Saverio Marconi, 80 VOGLIA DI 80”, Il NIDO DEL CUCULO”, PIRATES”, ROMEO&JULIET” ), ma un netto riconoscimento delle sue capacità vocali ed una svolta nella sua carriera avvengono con la partecipazione alla versione italiana del musical “WE WILL ROCK YOU(prodotto dai “Queen” e da “Barley Arts”) per il quale viene scelto come protagonista maschile da Brian May e Roger Taylor in persona.
Successivamente, interpreta anche una fiction per Canale 5, “NON SMETTERE DI SOGNARE”, nel ruolo di un talentuoso cantante, e recita, così, insieme ad attori quali Giuliana De Sio sotto la guida alla regia di Roberto Burchielli.
Raccontare in musica” è il leitmotiv dell’opera artistica di Salvo che trova concretizzazione nel suo primo singolo per la discografia nel 2012,“IO NON HO PAURA”, seguito da un secondo brano, “IL RESTO DI TE”; attualmente, è in tournée nei teatri con vari spettacoli e, soprattutto,lavora all’uscita del suo primo album da solista di cui cura testi, musica e arrangiamenti, anticipato da un singolo (“SOGNO) prodotto dalla storica etichetta discografica di Mino Reitano.











CONTATTI SOCIAL



GIUDA NICOLOSI PRESENTA IL NUOVO SINGOLO “FUOCO E FIAMME” ESTRATTO DAL SUO ULTIMO EP “L'ISTANTE PRIMA DI VOLARE”


Una contaminazione stilistica che regala al brano un gusto accattivante grazie all'intervento del rapper Dydo degli Huga Flame nella seconda strofa.






Un lyrics video, originale e divertente, accompagna l'uscita del quinto singolo ufficiale del cantautore Giuda Nicolosi dal titolo: "Fuoco e Fiamme". Il brano fa parte di un EP "L'istante prima di volare", uscito il 22 giugno 2015, in contemporanea con la canzone.
Ritmiche solari e quasi caraibiche, si alternano con ritornelli dal sapore surf/rock che ci portano sull'onda fresca e travolgente di una storia d'amore estiva disimpegnata ma non per questo necessariamente priva di complicità e dolcezza.


L’istante prima di volare” è il primo ep ufficiale di Giuda Nicolosi. Già nel titolo è custodito tutto il concept del primo lavoro discografico del cantautore milanese. “L’istante prima di volare” è quell’ultimo momento di concentrazione prima di muovere un passo importante e in esso sono racchiuse tutte le emozioni, l’adrenalina e l’ansia di chi si sta per spiegare le ali verso il sogno di una vita. L’EP è composto da 5 brani che passano attraverso le atmosfere emozionali di “Insieme” e “Se Passi da qui”, i suoni più ruvidi de “Il Treno” e le ritmiche solari di “Luna Park” e “Fuoco e Fiamme”.
In tutte le canzoni Giuda Nicolosi si avvale della collaborazione di Carlo "Bobo" Ceruti (batterista e compositore), del rapper Dydo (voce e autore degli Huga Flame), di Francesco Pasquale Parrinello (chitarre) e di Alessandro Spoldi (tastiere).
Il disco è disponibile in tutti i digital store e in copia fisica acquistabile solo ai concerti dell’artista.



BIO
Nato a Milano il 22 aprile 1986, si appassiona alla musica e alla scrittura creativa fin da piccolissimo. Dopo aver militato in alcune boyband milanesi (Santa Klaus Little Helper e Microwaves) e dopo una lunga perentesi come disc-jockey nel duo Dirty Smile; comincia, nel gennaio del 2015, una carriera solista con il nome d’arte di “Giuda Nicolosi”.



L'EP è acquistabile su: https://itun.es/it/bTE67